WELFARE ITALIA

WELFARE ITALIA

Johnny Dotti ci aggiorna sulle novità di Welfare Italia

 

I centri di Welfare Italia

Sul versante dell’offerta aggregata, come previsto, prima della pausa estiva di agosto saranno aperti sei centri in quattro luoghi diversi. Nel piano d’impresa di Welfare Italia Servizi sono distinti i centri odontoiatrici dai poliambulatori, ecco perché può capitare di avere più centri di luoghi fisici, questo succede quando si decide di dar vita ad entrambi contemporaneamente nello stesso luogo.

Oltre a Canegrate (poliambulatorio e dentista), a luglio saranno aperti S.Pellegrino (poliambulatorio), Acirele (Dentista), Pontedera (Poliambulatorio e dentista). Tutti questi centri sono aperti dai consorzi della rete CGM, a volte in collaborazione con altri soggetti del territorio. Entro il 2010, stiamo lavorando alle aperture di Biella (poliambulatorio e dentista), Sesto fiorentino (dentista), Siena (poliambulatorio e dentista). Complessivamente sono entrati nella fase di contratto oltre agli 11 centri sopracitati altri 28 centri. Come si può ben capire dai numeri siamo in una fase di forte crescita. Nella comunicazione di settembre, Marco Maiello vi illustrerà la mappa completa dei centri e dei consorzi  CGM coinvolti

 

Le partnership

Sul versante della domanda aggregata Welfare Italia (la società che detiene la proprietà del marchio) è in questo momento impegnata con Previmedical, un primario ente gestore di fondi sanitari sia contrattuali che aziendali, attraverso un rapporto di partnership che, oltre alla sanità leggera, prevede molti servizi sociali, assistenziali, educativi che abbiamo sviluppato in questi anni. Con CONFARTIGIANATO stiamo invece lavorando al loro fondo integrativo sanitario, che con molta probabilità verrà presentato a fine settembre.

 

Le nostre priorità per proseguire su questa via sono:

  • trovare forme di Impresa sociale che facciano i conti direttamente con la domanda pagante
  • avvicinare nella loro quotidianità le persone e le famiglie
  • costruire nuove alleanze e nuove forme di alleanza a fronte del mutare sia della domanda che dell’offerta
  • affrontare processi innovativi d’impresa nel rapporto piccola e grande impresa.

 

Welfare Italia (con le due società attuali) è in fondo solo l’inizio di questa nuova ed nel contempo antica via per la rete CGM.

 

A Settembre dunque. Johnny Dotti

 

Link : www.welfareitalia.eu